giovedì, dicembre 18, 2014

Black&Flick - EW SERIES - Matchday # 2 - #PlaySubbuteo

“EW SERIES REGIONE LAZIO”
circuito di tornei regionali destinati a giocatori 
Master, Cadetti, Juniores, Amatori e Esordienti
promosso dalla Associazione Extreme Works
organizzato dalla ASD TSC Black Rose 98 Roma




MATCHDAY # 2

La manifestazione si giocherà Domenica 28 dicembre 2014 a Fiumicino
presso il Circolo Bocciofilo “Lido del Faro” sede del “Black Rose Training Center”
situato in Via delle Lampare snc.


PROGRAMMA

h. 09:30 Ritrovo giocatori e regolarizzazione delle iscrizioni
h. 09:45 Briefing su svolgimento del torneo
h. 10:00 Inizio primo turno di gioco

h. 13:00 Pausa pranzo
h. 14:00 Inizio quinto turno di gioco
h. 14:45 Inizio sesto turno di gioco
...
h. 17:00 Brindisi finale tra i partecipanti

ISCRIZIONI
Possono partecipare alle EW SERIES Regione Lazio tutti i giocatori iscritti alla F.I.S.C.T. oltre che tutti gli appassionati di calcio da tavolo subbuteo privi di tesseramento.

In occasione della prima partecipazione personale sarà necessario compilare il modulo per l’iscrizione gratuita alla Associazione Extreme Works.

Per iscriversi:
MAIL a info@blackrose98roma.com
SMS al 393.12.59.723
POST su apposita discussione su subbuteoforum

Quota di iscrizione: 10,00 Euro
Chiusura iscrizioni: Sabato 27 dicembre 2014 alle h. 22:00

martedì, dicembre 16, 2014

Black&Flick #PlaySubbuteo Appuntamenti settimanali ed EW Series

#PlaySubbuteo come sempre, con i Black Rose! 

Stasera appuntamento a Montecompatri,
domani a Fiumicino ed a Frosinone! 

Domenica 28 dicembre
EW Series a Fiumicino
assieme a tanti amici della Lazio, della Fiamme Azzurre, al campione del mondo Noguera!

Infoline: 393 1259723
info@blackrose98roma.com


domenica, dicembre 14, 2014

XXXVII Torneo di Natale 2014 a MILANO - Foto e Video

Grazie a Luca Rajna che ha immortalato questi fantastici momenti attraverso le foto ed al TG3 Lombardia ed a Corriere.tv con i video.
Posto qua i link dei siti web e un paio di foto fatte da Luca per farvi gustare alcune anteprime.
Buona visione a tutti.











mercoledì, dicembre 10, 2014

Black&Flick - Il team a Milano - #PlaySubbuteo

(di Andrea Strazza)

Il TSC Black Rose 98 Roma era presente con due squadre e 11 giocatori per una trasferta, la seconda in terra lombarda nel giro di due mesi, cui non potevamo mancare tanto è piacevole partecipare.


Ricorderemo questo torneo per l'esordio della diciassettenne Trisha Baumeler in prima squadra. A sedici anni dalla fondazione della nostra associazione, è il primo giocatore proveniente da una federazione estera ad indossare la maglia del TSC Black Rose 98 Roma. Una giornata caratterizzata da una vittoria all'esordio e, successivamente, da un utile pareggio nella partita contro i Flickers. È stato fantastico vederla emozionata e coinvolta sia quando giocava sia quando è stata chiamata a darci sostegno dall'esterno. Grandissima!



Il sorteggio dei gironi ci ha portato ad affrontare le Fiamme Azzurre in un derby romano impari sulla carta ma, sul campo, molto equilibrato ed avvincente. il pareggio finale, per quanto ci riguarda, è stata una bella soddisfazione sportiva ed il segnale che potevamo sperare in una buona prestazione nonostante l'assenza del capitano Gara.



L'emozione più grande l'abbiamo vissuta nei quarti di finale quando abbiamo affrontato i ragazzi terribili dei Napoli Fighters. Due anni fa ci avevano battuto loro nella finale di Coppa Italia Cadetti; l'anno scorso, proprio a Milano, li avevamo battuti noi a un minuto dalla fine (pareggio 2-2 e differenza reti favorevole). Quest'anno abbiamo giocato tutti una grande partita e con una grandissima prestazione siamo riusciti a vincere 2-1. Sono partite che vorresti sempre giocare per l'onda emotiva che riesce a trasmettere a tutta la squadra. Gli abbracci con i compagni del Team B (alcuni con gli occhi lucidi) e i complimenti ricevuti da coloro che hanno assistito alla partita li aggiungiamo alla lista di quelle cose per cui vale la pena continuare a giocare.



La vittoria con i Fighters (quattro ragazzi la cui età, sommata, non credo arrivi a 70 anni...) è la vera impresa di questo torneo. A loro vanno i nostri complimenti oltre che la conferma dell'apprezzamento per il lavoro svolto in questi anni traducibile nella bravura e nella correttezza dei loro ragazzi.



Ai miei compagni di squadra ho detto:"godiamoci questa vittoria e ricordiamoci sempre che, con i Fighters, ogni vittoria potrebbe essere l'ultima. Loro crescono e migliorano, noi invecchiamo ed abbiamo il declino davanti". 



Se vogliamo prolungare la competizione... dobbiamo continuare a rimboccarci le maniche.

E sperare....


******



Restando all'attualità sento il bisogno di ringraziare Thomas, Marco, Luca, Fabrizio, Pasquale, Roberto per averci sostenuto nel corso del torneo e a Trisha, Paolo, Enrico, Andrea per le belle prestazioni offerte.



Grazie alle Fiamme, al Jolly Team, ai Flickers, ai Napoli Fighters e a Wiener Neustadt per le belle partite disputate.

Grazie a Luca, Fabrizio e Claudio per il sostegno che ci hanno dato in questa trasferta.
Grazie al Master Sanremo, compagni di tante cene in giro per lo stivale.
Grazie a tutti coloro che ci hanno arbitrato.


A Trisha mandiamo un abbraccio particolare. Perdere la finale del torneo femminile al sudden death dopo aver dominato il girone è sicuramente poco piacevole. Ma, avendone parlato, sapevamo che poteva succedere. D'altro canto Paola è una brava e più esperta giocatrice. Il tempo la aiuterà a colmare il gap di esperienza e, comunque, non mancheranno altre occasioni di confronto sportivo. 




Allez Les Black!






martedì, dicembre 09, 2014

Black&Flick - Bilancio del torneo di Milano - #PlaySubbuteo

(scritto da Andrea Strazza)


Seconda presenza consecutiva del TSC Black Rose 98 Roma al Torneo di Natale valido come Gran Prix Italia FISTF.


Quest'anno eravamo presenti con due squadre e 11 giocatori e siamo tornati a casa domenica soddisfatti per quanto abbiamo fatto sia nel torneo a squadre sia in quello individuale (alla nostra associazione dedicherò un pensiero in altro post).

I nostri complimenti e ringraziamenti vanno ai ragazzi dello Stella Artois per la consueta simpatia con cui accolgono tutti i loro ospiti e per la professionalità con cui gestiscono le varie fasi di un evento complesso come quello che abbiamo appena vissuto.

Un evento che, come è logico che sia visto che si opera in un contesto associativo, è il frutto della collaborazione di un gran numero di persone dello Stella Artois e con il coinvolgimento di altre associazioni (cito Cremona ma credo anche Brescia) che contribuiscono ognuna secondo le proprie possibilità e secondo le necessità degli organizzatori. Anche questo è un segnale di attenzione e professionalità degno di un importante torneo quale il Natale (a prescindere dalle etichette che gli vengono di volta in volta assegnate dalla FISTF e/o dalla FISCT).

Un ringraziamento enorme a Gianluca e Bruno per aver accolto la nostra richiesta di anticipare di un turno le fasi finali e la finale del torneo femminile mettendoci in condizione, a noi del Black Rose, di seguire la finale della nostra giovane giocatrice prima del nostro ritorno a Roma. 

Non era facile accontentarci visto che i turni erano già stati programmati con largo anticipo ma, con lucida determinazione e grande sportività (la finale vedeva di fronte la nostra Trisha Baumeler e la giocatrice di casa Paola Forlani) si sono impegnati a trovare la soluzione consentendo la disputa di una grande finale, tra due grandi giocatrici, con la giusta cornice di pubblico.

È questo il mondo in miniatura in cui ci piace stare... 

Ben diverso da quello parallelo, tutt'altro che sportivo, in cui ci si diletta ad anticipare l'inizio delle manifestazioni giovanili così che possono partecipare solo coloro che "per caso" transitano in orario dalle parti della sala da gioco o coloro che hanno dirigenti più che avveduti che li consigliano. Naturalmente la colpa del mancato preavviso è delle mail inviate ma non arrivate... In fondo, perché non credere a queste giustificazioni? Anche a Babbo Natale, a volte, non arrivano le letterine dei bimbi...

Per fortuna di tutti noi appassionati, il Natale a Milano è diverso e, per certi versi, unico.

Grazie ragazzi, alla prossima!
Andrea Strazza








sabato, dicembre 06, 2014

Black&Flick - Torneo di Milano - Black Photo's su La Repubblica #passioneverdepanno

Fabbri Publishing a Milano!

Black Valigetta!

Paolo Bartolomeo

Trisha Baumeler

Black&Flick - Torneo di Milano a squadre - #passioneverdepanno

Buona prova della squadra che esce ai quarti di finale contro i forti austriaci di Vienna che alla fine si aggiudicano il torneo.

GIRONE ELIMINATORIO
Chiuso al primo posto a pari merito con le Fiamme Azzurre:

Fiamme Azzurre-Flickers 3-1
Black Rose 98-Jolly Team 3-1
Fiamme Azzurre-Black Rose 1-1
Flickers-Jolly Team 3-1
Fiamme Azzurre-Jolly Team 4-0
Black Rose-Flickers 2-1

OTTAVI DI FINALE

Fiamme Azzurre-Master Sanremo 4-0
Warriors-Bulldogs 3-0
Valletta Lions-Atletico Vibo 3-0
Pierce 14-Sparta Spreeathen 4-0
Black & Blue-Grosseto 2-1
Stella Artois-Pobladores Griegos 2-1
Napoli Fighters-Black Rose 98 1-2
Wiener Neustadt-DLF Gorizia 4-0

QUARTI DI FINALE

Fiamme Azzurre-Warriors 1-2
Valletta Lions-Pierce 14 2*-2
Black & Blue-Stella Artois 3-1
Black Rose 98-Wiener Neustadt 1-2

SEMIFINALI

Warriors-Valletta Lions 1-3
Black & Blue-Wiener Neustadt 1-3

FINALISSIMA

VALLETTA LIONS 2 - 2 * WIENER NEUSTADT